Nadia Renda

Biografia

Fin da piccola era consapevole dell esistenza del mondo spirituale.
Ha frequentato i corsi di medianita’ all Arthur Findlay College.
Da anni collabora con Luisiana e presta la sua opera nei convegni e nei seminari.

Il fenomeno della trasfigurazione.
Prima di tutto penso sia importante chiarire che vi è una medianità mentale (mental mediumship) ed una medianità fisica (phisical mediumship). Quest’ultima offre una tangibile prova di sopravvivenza, poiché coloro che sono trapassati sono capaci di comparire in forma solida, esattamente come erano sulla terra in vita.
Nella trasfigurazione, il viso di una persona trapassata può essere visto da coloro che assistono all’esperimento mentre si forma sul volto del medium, proprio di fronte a lui, ad una distanza di ca 5 cm..
Si possono formare molti visi rapidamente, uno diverso dall’altro e le forme talvolta appaiono ingrandite, altre volte rimpicciolite. Tutto ciò avviene all’interno di un cabinet, che attrae e conserva la forza dello Spirito. L’esperimento avviene in una stanza buia, mentre una luce rossa illumina il volto del medium.
La percezione del fenomeno dipende dalla medianità di chi assiste che è, ovviamente, molto varia e personale. Nadia ed io proponiamo un tipo di medianità fisica nuovo e moderno, che è stato sperimentato fin dal 1990 da un gruppo di ricercatori psichici del Norfolk, conosciuto come “Gruppo sperimentale di “Scole” (Scole experimental group). Questo tipo di trasfigurazione è basata sullo sviluppo dell’energia e del respiro e richiede la presenza di due medium in trance. Per chi la pratica non vi sono i pericoli legati alla medianità fisica tradizionale e si può sviluppare abbastanza velocemente ed in modo versatile.